Radiologia digitale

La radiologia digitale, rispetto a quella tradizionale, utilizza minori dosi di radiazioni e la qualità delle immagini è migliore grazie all’utilizzo di lastre ai fosfori molto più sensibili.

L’immagine acquisita digitalmente viene trasmessa al computer e riprodotta in tempo reale e può essere ingrandita fino ad occupare tutto lo schermo per permettere un esame più approfondito, migliorando quindi sensibilmente le possibilità diagnostiche e terapeutiche.

X