Conservativa

La CONSERVATIVA è quella branca dell’odontoiatria che si occupa delle lesioni a carico dello smalto e della dentina dei denti (in principal modo dovuta a carie, ma anche a traumi) e della loro conseguente restaurazione, restituendo al dente la sua funzionalità ed estetica originale.

Per restaurare tali lesioni,  è possibile utilizzare due differenti tecniche: una diretta, detta otturazione, nella quale l’odontoiatra prepara una idonea cavità nel dente e la riempie direttamente con appositi materiali adesivi; l’altra indiretta, conosciuta come intarsio, nella quale l’odontoiatra prepara una cavità e ne rileva un’impronta di precisione, sulla base di questa viene realizzato un manufatto su misura che viene poi cementato sul dente.

La tecnica diretta è la più frequentemente utilizzata nel caso di lesioni piccole e medie.

La tecnica indiretta di norma è riservata alle perdite di sostanza dentale più importanti ed in molti casi, anche in presenza di elementi molto compromessi, ci permette di evitare terapie più complesse e meno conservative (come la realizzazione di corone in ceramica).

Per l’esecuzione delle otturazioni, nel nostro studio utilizziamo esclusivamente materiali e resine composite di provata biocompatibilità che permettono, oltre ad una migliore estetica, anche la realizzazione di cavità più conservative (cioè meno destruenti nei confronti del dente trattato).

L’ENDODONZIA si occupa delle lesioni cariose dei denti più profonde che hanno dato luogo ad un coinvolgimento pulpare, dove risiedono le terminazioni nervose. Una carie profonda oppure un trauma possono provocare un’ infezione a livello pulpare. Questa infezione si può anche propagare fuori dal dente, a livello dell’osso, dove provoca delle lesioni chiamate ascesso e granuloma.

Attraverso la devitalizzazione si procede allo svuotamento dei canali dei denti, alla loro disinfezione e sagomatura, ed al loro successivo riempimento con materiali appositi in modo da rendere impossibile la riproduzione dei batteri all’interno dei canali stessi.

Nel nostro studio il mantenimento delle radici naturali è una priorità, ed una corretta terapia endodontica permette molte volte di evitare l’estrazione di un dente e la sua necessaria sostituzione !

 

 

 

X