Sedazione cosciente

La sedazione cosciente offre al paziente odontoiatrico la possibilità di sottoporsi ad una procedura chirurgica senza il timore di trovarsi in uno stato psicologico di ansia ed agitazione.

Grazie all’utilizzo di farmaci ansiolitici somministrati in vena da un’anestesista, la sedazione cosciente è in grado di prevenire l’insorgere di stati d’animo ansiosi ed è inoltre in grado di creare un’amnesia dell’intervento.

 

X